Servizi

NEUROLOGIA

Medici specialisti

Dott. Jan Stefano


16.01.1994-31.08.2017

Dirigente Medico di I° Livello (ex Aiuto) presso la Divisione di Neurologia dell’Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano. 
Direttore: Prof. F. Erminio/Dr. CA Defanti di Sant’Oberto/Dr. R. Sterzi/ dr. E.C. Agostoni.

Il dr. Jann si occupa della degenza di Neurologia. Dal 1.1.2010 gli è affidato l'incarico di Alta Specializzazione: "Coordinamento della Sezione di degenza neurologica ordinaria" (come da deliberazione n. 991 del 25.08.2010 della AO Ospedale Niguarda Cà Granda di MIlano). Ha conseguito anche l’Alta Specializzazione in Malattie Neuromuscolari e gestisce l’Ambulatorio di Malattie Neuromuscolari di II° livello (con oltre 700 pazienti visitati annualmente). Gestisce anche il Day Hospital per le stesse patologie con oltre 80 pazienti all’anno per un totale di di circa 250 accessi/anno. 
E’ in grado di eseguire biopsie di muscolo e di nervo surale e ne esegue oltre 50 all’anno. Dall’inizio della sua carriera ne ha eseguite ed esaminate oltre 1500.
Le biopsie neuromuscolari vengono esaminate in collaborazione con il Servizio di Anatomia Patologica (Dr.ssa Bramerio) e con il Laboratorio di istopatologia muscolare della Clinica Neurologica dell’Ospedale Policlinico di Milano, con cui vi è da anni una proficua collaborazione.
Collabora attivamente con la divisione di Ematologia (Dr.ssa Morra, Dr.Cairoli), con il Centro Trapianti di Midollo (Dr. Grillo, Dr.ssa Mancini) con quella di epatologia (Dr. Belli), con il Centro Trapianti di Fegato (Dr. De Gasperi), con l'Immunologia (Dr. Schroeder), con le Medicine (Dr. Palmieri, Dr. Colombo), con la diabetologia (Dr. Bonomo) per tutto quanto concerne le patologie neuromuscolari acute e croniche.
Ha impostato un team che si occupa di Miasthenia Gravis e Polineuropatie acute comprendente medici del Centro trasfusionale (Dr. Bottagisio, Dr.ssa Volpato), Neurorianimatori e collabora con Chirurghi Toracici per le timectomie per via endoscopica (Dr. Zurleni, H. Busto Arsizio, Dr. Torre H. Niguarda).
Ha acquisito inoltre una competenza sul dolore neuropatico trattando pazienti affetti da neuropatia dolorosa di varia eziologia, compresa la neuropatia da HIV, e su questo argomento è stato ed è  ripetutamente relatore a numerosi incontri didattici. Nel 2007 ha avuto l’onore di aprire il Congresso Annuale della SIN-Società Italiana di Neurologia con la lettura “Dolore e Neuropatie”.
Gestisce in prima persona e con la collaborazione di altri colleghi "l'ambulatorio per la diagnosi e la terapia delle neuropatie e del dolore neuropatico" e " l'ambulatorio della miastenia e delle miopatie". Collabora inoltre con diverse aziende farmaceutiche per studi clinici sul dolore neuropatico. E’ membro del Board Scientifico di ELI-LILLY, di BIOFUTURA PHARMA, di NEWRON PHARMACEUTICALS, di PFIZER, di SERVIER e di ABBOT.
E’ promotore e responsabile di uno studio multicentrico nazionale sul dolore neuropatico diabetico resistente alle terapie convenzionali che è partito ad aprile 2011. 
Dal 2007 è invitato come "opinion leader" nei più importanti congressi nazionali ed internazionali sulle neuropatie e sul dolore neuropatico.
Nell'Ottobre 2012 è stato uno dei sette esperti mondiali invitati a Liverpool dal Walton Centre NHS Trust al primo meeting su "Dolore ed Immunoglobuline".
Nell’ambito del ruolo di Coordinatore della degenza Neurologica collabora attivamente per la gestione di casi clinici complessi con i Neurochirurghi, i Neurorianimatori ed i Neuroradiologi e con gli intervenzionisti neurovascolari.
Nell’ambito della collaborazione dipartimentale ed in particolare con la SC di Nerochirurgia il dr. Jann partecipa a riunioni multidisciplinari ed ai processi decisionali su pazienti affetti da patologia neoplastica cerebrale, malformazioni cerebrovascolari e patologie post traumatiche.   
Nell’ambito del servizio di urgenza ed emergenza collabora attivamente per trattamenti trombolitici endoarteriosi ed endovenosi anche come primo operatore.
Il dr. Jann è il responsabile per le malattie rare di ambito neurologico per l’Ospedale Niguarda di Milano. Gestisce le casistiche di Polineuropatia Demielinizzante Cronica Infiammatoria (CIDP), Malattie Spino Cerebellari, Neuropatie Ereditarie, Malattie Mitocondriali, Miopatie Infiammatorie, Sclerosi Laterale Amiotrofica, Sclerosi Laterale Primaria. In particolare gestisce la più numerosa casistica di CIDP (Polineuropatia Demielinizzante Cronica Infiammatoria) tra i centri lombardi.

Sino al 31.12.2004 ha fatto parte del Comitato Tecnico del Dipartimento di Neuroscienze. 
Nel gennaio 2011 è stato eletto membro del Comitato di Dipartimento di Neuroscienze. 

E' autore di numerose pubblicazioni cliniche nell'ambito di competenza (vedi elenco). E' in corso di pubblicazione per Springer-Verlag il volume: "Emergency in Neuromuscular Disorders". 


16.01.1989-12.10.1993 

Assistente presso la Divisione di Neurologia dell’Ospedale Valduce di Como.
Primario: Dr. Giulio Pellegrini

In tale nosocomio svolgeva attività di Pronto Soccorso neurologico ed ha proseguito ad occuparsi di malattie neuromuscolari gestendo un ambulatorio ad esse dedicato. Inoltre era responsabile di una parte della degenza su cui aveva ampia autonomia decisionale. Eseguiva le biopsie di muscolo e nervo e collaborava con i reparti internistici per le complicanze neurologiche delle patologie internistiche. Era attivamente coinvolto anche nel laboratorio di neurofisiologia eseguendo esami elettromiografici ed elettroneurografici e leggendo tracciati EEG. 


1988

Clinica Neurologica II dell’Università di Milano, Ospedale Policlinico.
Direttore: Prof. G. Scarlato

E’ risultato vincitore di una Borsa di Ricerca in   Neurologia della durata di 12 mesi, bandita dall'Ospedale Maggiore di Milano, da svolgersi presso la Clinica Neurologica II dell'Ospedale Policlinico di Milano. Tema di tale ricerca è stata la “Applicazione di moderne tecniche immunocitochimiche ed istospettrofotometriche nello studio delle malattie neuromuscolari". Oltre a questo si è sempre occupato della degenza neurologica e dell’ambulatorio delle malattie neuromuscolari. 
Ha iniziato inoltre ad occuparsi di neurofisiologia e ad eseguire personalmente esami elettromiografici ed elettroneurografici.


01.02.1986-31.01.1987

Clinica Neurologica II dell’Università di Milano, Ospedale Policlinico.
Direttore: Prof. G. Scarlato

Ha prestato servizio in  qualità di ricercatore incaricato presso la Clinica Neurologica II dell'Ospedale Policlinico di Milano svolgendo una ricerca su "Tecniche di immunoistochimica ed immunoelettronica in neurologia". Si è occupato di morfologia neuromuscolare in microscopia ottica ed elettronica refertando sia le biopsie eseguite per i degenti che per gli altri Ospedali. Si è sempre occupato dell’assistenza dei pazienti degenti nella Clinica Neurologica.

 

13.11.1984-31.01.1986

Medico Interno presso la Clinica Neurologica II dell’Ospedale Policlinico di Milano diretta dal Prof. G. Scarlato. Si è occupato dei pazienti degenti nella divisione di Neurologia, dell’ambulatorio divisionale, del laboratorio di patologia neuromuscolare (microscopia sia ottica che elettronica), contribuendo alla stesura di diverse pubblicazioni.

PRIVACY POLICY / Giuste S.r.l. - Galleria Strasburgo, 3 - MILANO - Tel. 02/76000790 - wwww.centromedicodurini.it - P.IVA 08435810968